Beppe Grillo si candida a segretario del PD ed è subito polemica

beppe churchill 226x300 Beppe Grillo si candida a segretario del PD ed è subito polemica

Beppe Grillo Беппе Грилло

Il prossimo 25 ottobre in Italia ci sarà il congresso e l’elezione per il posto di segretario del PD, il Partito Democratico che rappresenta l’opposizione del paese al partito di centro destra “Il popolo della libertà” guidato da Silvio Berlusconi. Improvvisamente, ha lanciato la sua candidatura Giuseppe Piero Grillo, meglio noto con l’alias Beppe Grillo, popolare attore comico italiano, attivista e Blogger.

Dal suo Blog dice Beppe Grillo:
Il Partito Democratico non è un partito politico, è un Partito Burocratico. Non hanno un programma.. Noi abbiamo il nostro programma che conoscete benissimo. Il programma delle Cinque Stelle e della Carta di Firenze. Ne parliamo da anni. Parliamo di energie rinnovabili, di raccolta differenziata spinta porta-a-porta, di mobilità, di accesso alla rete libero e gratuito, parliamo di mobilità fatta in un altro modo, parliamo di case passive, di dematerializzazione, di “rifiuti zero”.. Le votazioni, praticamente se guardate i sondaggi dei loro giornali, dell’Espresso, le primarie ci sono già. Stanno avvenendo in questo momento. Io vi dico che ho già vinto. Non io, avete vinto voi, coi quali collaboriamo sulla rete, i Meetup, le Liste Civiche, tutti quelli che mi scrivono o che scrivono sul Blog. Loro non molleranno mai, noi non molleremo neanche.

Ecco un breve profilo di Beppe Grillo in russo:

Sul suo Blog scrive inoltre Marco Travaglio:
..avendoci provato con il referendum, bloccati in Cassazione con la scomparsa di qualche centinaia di migliaia di firme, dopo averci provato con le leggi di iniziativa popolare, arenate nel Parlamento. Dopo averci provato con le liste civiche, peraltro con ottimi risultati perché ha infiltrato in molte assemblee comunali e provinciali almeno un rappresentante armato di telecamera e di occhio vigile, adesso ci prova buttando un sasso nello stagno delle primarie, la cosa interessante, più interessante ancora della candidatura di Grillo è la reazione del politburo del Partito Democratico, questi parrucconi indignati: vergogna, Grillo, teniamolo fuori dalla porta, una provocazione, non ha i titoli, ci ha attaccati e quindi non può entrare; queste muffe che stanno lì incrostate dalla notte al Jurassic Park, non si rendono conto questi poveretti perché ormai fanno anche pena, sono mucchietti di ossa, che più si incazzano e più rendono interessante la partita, non si rendono conto che più si incazzano e più dimostrano che se hanno paura di Grillo, essendo comunque i titolari del 26 e qualcosa per cento dei voti, vuole dire che sono proprio alla canna del gas.

GER

Print This Post

Post correlati


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/jenechka/massmediumblog.com/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273