Duetto jazz italiano Musica Nuda a San Pietroburgo

Musica Nuda 300x300 Duetto jazz italiano Musica Nuda a San Pietroburgo

группа Музика нуда Musica nuda

Alla fine di febbraio, a San Pietroburgo, è arrivato un meraviglioso gruppo jazz italiano, i “Musica Nuda”.

Come tante situazioni stupende questo gruppo nacque all’improvviso, per caso; la pisana Pietra Magoni nel 2003 era già diventata una cantante e si esibiva con un chitarrista, il quale improvvisamente si ammalò prima di un concerto e del successivo tour. Pietra, non volendo cambiare i suoi piani, invitò il contrabbasso Ferruccio Spinetti, dal gruppo Avion Travel, a unirsi a lei per proseguire.

Si resero subito conto che insieme avevano successo e così registrano il primo album intitolato Musica Nuda. Questo nome riflette molto bene il suono delle loro canzoni, che indubbiamente non hanno nulla di superfluo; la voce si lega col suono del contrabbasso e scorrono, sottili e precisi.

Oggi il gruppo è popolare e viaggia per la Francia e l’Italia, facendo circa 130 concerti l’anno. Ora sono arrivati anche in Russia e i loro fan han potuto ascoltare questo duo incredibile a San Pietroburgo. I musicisti sono stati invitati al VII Festival Internazionale “Ermitage Musicale” e il 27 febbraio Pietra Magoni e Ferruccio Spinetti hanno dato un concerto presso il Teatro dell’Ermitage.

A proposito della permanenza degli italiani nella Venezia del Nord ci ha gentilmente raccontato Artem Gridnev, direttore creativo della fondazione dell’Accademia Musicale dell’Ermitage.

Perché Musica Nuda? Perché avete deciso di invitare proprio loro? Eravate consapevoli che avrebbero avuto successo in Russia?
In primo luogo perché il gruppo si addice perfettamente al nostro festival, poiché suonano sia i cover della musica popolare, sia jazz standard, e sia proprie canzoni. Il repertorio di Musica Nuda include l’interpretazione di opere di Brahms e di Handel. Insomma loro rappresentano la proporzione aurea di musica classica, jazz e d’autore moderna, proprio quel che noi cercavamo preparando il programma del festival.

E in secondo luogo l’artista Pietra Magoni è davvero unica. Ci sono altri duetti simili con le voci ancora più potenti, ma solo lei ha quel grado di dedizione che la prende in estasi insieme al pubblico in sala. Questo flusso di incredibile potenza e della bellezza non può essere imitato e qualsiasi persona con una percezione aperta non può rimanere indifferente.

Il duo era conosciuto in Russia solo in circoli ristretti di appassionati di musica, mi fa piacere che siamo riusciti a farlo conoscere ad un pubblico più ampio, soprattutto dopo la trasmissione sul canale 100 TV..

  • Immagini d’Italia in Russia (1)
  • Eventi italiani a San Pietroburgo – Dicembre 2012 (1)
  • Cancellato il concerto di Eros Ramazzotti (0)
  • Webcam panoramica Piazza del Palazzo d’Inverno Ermitage (3)
  • Webcam Nevskiy prospekt e Cattedrale di Kazan (1)

  • Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/zheni4ka/massmediumblog.com/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273