La lingua russa modifica le regole: Discussione tra diversi punti di vista

In Russia hanno adottato nuovi termini nei vocabolari che differiscono dalle norme della lingua russa. Si tratta di alcune parole, di origine straniera, sulle quali adesso è consentito l’accento doppio. Ad esempio, “dogovOr” e “dOgovor” (contratto), “yogUrt” e “yOgurt”; inoltre, il “caffè” oramai può avere il genere neutro cafe.

176  160x120 normerusso La lingua russa modifica le regole: Discussione tra diversi punti di vista 178  160x120 lingua russa La lingua russa modifica le regole: Discussione tra diversi punti di vista

I russi hanno interpretato la novità in diversi modi; indignati i deputati pietroburghesi hanno deciso di inviare una lettera al ministro dell’Istruzione Andrey Fursenko ed i comunisti han chiesto le sue dimissioni.

redkina 150x150 La lingua russa modifica le regole: Discussione tra diversi punti di vista

Tamara Redkina Т. Ю. Редькина

Molti esperti della lingua russa condividono l’opinione dei deputati. Tamara Redkina, Professoressa universitaria, candidata in filologia, cosi ha commentato l’introduzione delle nuove regole:

Le modifiche delle norme della lingua russa possono essere cagionate da una riduzione del suo elitarismo. Scribacchiare è diventato di moda; chi ancora non ha aperto il suo blog? Prima la lingua letteraria era caratterizzata dall’elitarismo. Se vi ricordate, durante la Perestroika, l’informazione prima di andare in onda era filtrata. Ora con l’avvento della ripresa in diretta e l’avvicinamento dei media al pubblico nel processo di trasmissione il linguaggio non viene filtrato quasi mai. I media, che inizialmente insegnavano al popolo la lingua corretta, rappresentavano lo standard normativo, ora si fondono con il popolo e parlano la sua lingua.

A cambiare le norme linguistiche è la gente poco istruita; ma non dimentichiamo che ogni lingua tende alla semplificazione. Senza cambiamenti naturali la lingua muore e al suo posto ne arriva un’altra nuova.

Come avviene il processo naturale del cambiamento delle regole linguistiche? In primo luogo vi è una certa percentuale di oratori che iniziano a violare la norma; se questa percentuale sale al 50%, la versione sbagliata si accetta alla pari con la norma esistente, poi, se la nuova versione inizia a prevalere, si sostituisce la vecchia regola, che, a sua volta, diventa prima ammissibile per poi scomparire del tutto.

Il linguaggio stesso non lo si può distruggere; è un sistema potente, elaborato nel corso dei millenni. Il linguaggio è molto più tenace di noi, dei suoi portatori, quantunque noi cercassimo di modificarne le regole“.

KOS

Print This Post

Post correlati

WordPress › Errore

Il sito sta incontrando difficoltà tecniche.