Fini, Feltri, Berlusconi: Querelare giornalisti diventa moda

Fini Berlusconi 300x229 Fini, Feltri, Berlusconi: Querelare giornalisti diventa moda

Fini Berlusconi Фини Берлускони

Il presidente della Camera, Gianfranco Fini, querela il Giornale. Causa della querela un articolo del giornalista e neo direttore de il Giornale, Vittorio Feltri, titolato “Il presidente Fini e la strategia del suicidio lento. Ultima chiamata per Fini: O Cambia rotta o lascia il Pdl”. L’articolo è apparso il 14 settembre sul quotidiano della famiglia Berlusconi e c’erano velate insinuazioni su un dossier a “luci rosse” del 2000 che, secondo Feltri, riguarderebbe uomini di Alleanza nazionale.

Il fatto sta che negli ultimo giorni c’è discordia alla dirigenza del partito italiano de il Popolo della libertà: Fini e Berlusconi non riescono a divider il potere. Il premier ha deciso di mettere in atto la sua arma principale i “mass media”. Feltri in questa situazione è solo un soldato nella stampa “armata” di Berlusconi.. e ora dovrà andare a difendersi in tribunale per “papi”.

Nell’articolo il direttore del Giornale parla di politica e spiega tutti gli errori di Fini, i rischi di isolamento che l’ex leader di An starebbe correndo. Poi, all’ultimo punto, il settimo, Feltri passa all’avvertimento: “..(Fini) ricordi anche che delegare i magistrati a far giustizia politica è un rischio. Specialmente se le inchieste giudiziarie si basano sui teoremi. Perché oggi tocca al premier, domani potrebbe toccare al presidente della Camera. E’ sufficiente – per dire – ripescare un fascicolo del 2000 su faccende a luci rosse riguardanti personaggi di Alleanza Nazionale per montare uno scandalo. Meglio non svegliare il can che dorme“.

La vicenda a cui allude Feltri, risalente al 1999, dovrebbe essere la stessa di cui “Il Giornale” ha già scritto nel giugno scorso e riguarderebbe un giro di escort che, secondo l’inchiesta, avrebbero avuto accesso a Montecitorio per “soddisfare” alcuni parlamentari o loro amici.

Il “Soldato” Feltri è risoluto: “L’importante non è fare una querela, ma vincerla. E in questo caso sarà dura. Molto dura“.

Querelare i giornalisti diventa di moda. E’ da poco che Silvio Berlusconi ha chiamato in tribunale i quotidiani Repubblica e l’Unita.
Anche in Russia succedono cose simili. A San Pietroburgo, se vi ricordate, quest’estate è scoppiato un conflitto fra il Rettore dell’Università ed il Decano della Facoltà di giornalismo, il quale è poi finito in tribunale.

KOS

Print This Post

Post correlati

Rispondi