Afghanistan attentato a Kabul: Uccisi sei parà italiani

Kabul 002 150x150 Afghanistan attentato a Kabul: Uccisi sei parà italiani

Afghanistan 17.09.2009 Афганистан

Oggi a mezzogiorno (ora italiana) a Kabul, sulla strada per l’aeroporto, un’auto kamikaze con 150 chili di esplosivo si lancia contro due blindati italiani.

Muoiono sei paracadutisti della Folgore, altri quattro militari (tre paracadutisti e un aviere) restano feriti gravemente.

Molte sono le vittime anche tra i civili, almeno quindici afgani che affollavano un mercato vicino.

Le vittime dell’attentato sono:
il tenente Antonio Fortunato, 35 anni, originario di Lagonegro (Potenza);
il caporal maggiore Matteo Mureddu, 26 anni, di Solarussa, un piccolo paese sardo in provincia di Oristano, fratello minore di Stefano, anch’egli militare;
il caporal maggiore Davide Ricchiuto, 26 anni, nativo di Glarus (Svizzera);
il sergente maggiore Roberto Valente, 37 anni di Napoli;
il caporal maggiore Gian Domenico Pistonami, 26 anni di Orvieto;
il caporal maggiore Massimiliano Randino, salernitano, 32 anni.

KOS

Print This Post

Post correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.