Scoppiano a San Pietroburgo due tubazioni del teleriscaldamento

Teleriscaldamento 300x197 Scoppiano a San Pietroburgo due tubazioni del teleriscaldamento

Teleriscaldamento Теплотрасса

L’altra mattina, a San Pietroburgo, i residenti di alcune case nella strada Varshavskaya si sono svegliati al rumore di qualcosa molto simile all’impeto dell’acqua di un forte acquazzone di pioggia. In breve si sono però resi conto che il fracasso era dovuto allo scoppio in strada di una tubazione del teleriscaldamento e alla conseguente fuoriuscita di acqua calda dalla sede del piano stradale. Il getto, secondo testimoni, era alto oltre 15 piani e la violenza dell’acqua bollente ha danneggiato diverse auto parcheggiate accanto alla tubazione, rotto i vetri di alcune abitazioni prospicienti ed allagato diversi appartamenti.

Nella zona della fuoriuscita d’acqua restano così danneggiati 4 edifici residenziali e, fortunatamente, nessuno degli inquilini è rimasto ferito.

Sul luogo è poi intervenuta una squadra di specialisti del comune per la riparazione. L’acqua calda nelle case, come previsto, non ha subito una lunga interruzione grazie ad un apposito sistema di ripristino, a percorso alternativo, della condotta del teleriscaldamento.

Il giorno seguente, nel distretto Moskovskiy di San Pietroburgo, un secondo incidente simile al precedente. Per lo scoppio e la rottura di una tubazione primaria del sistema centralizzato del teleriscaldamento cittadino, una fontana enorme d’acqua bollente s’è riversata in strada ed in direzione di alcuni appartamenti residenziali lungo la strada Lensoveta.

Allagati gli scantinati, un negozio e diversi appartamenti che si affacciano su quel lato della via. Diverse famiglie sono state costrette a trascorrere la notte in albergo. Molti però, temendo atti di sciacallaggio, erano comunque in casa senza elettricità ne calore ai termosifoni.

I tecnici per ora hanno parzialmente restaurato la distribuzione dell’energia elettrica nella zona, ma non ancora il teleriscaldamento. Sul posto si sta lavorando, anche per determinare la dimensione dei danni subiti dai residenti.

La governatrice di San Pietroburgo, Valentina Matvienko, è intervenuta a difesa di coloro che vivono in queste due zone, intimando le aziende interessate all’intero rimborso dei danni cagionati ai residenti.

GER

Print This Post

Post correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.