Scandalo a Roma col quintetto russo Bach consort

La chiusura del Pantheon prevale sulla rappresentazione musicale; i musicisti russi del quintetto Bach Consort interrotti al loro concerto a Roma mentre suonano Vivaldi.

Ensemble Bach Consort 199x300 Scandalo a Roma col quintetto russo Bach consort

Ансамбль Бах-консорт Ensemble Bach consort

Lo scandalo è scoppiato solo ieri; ci sono voluti cinque giorni affinché i giornali italiani si occupassero dell’episodio e muovessero critiche verso la burocrazia, in difesa dell’arte.

Video su YouTube
Il 2 marzo, anche se con un po di ritardo dalla data dell’evento, un utente dal nome bachconsort ha pubblicato un video che ha colpito gli italiani; il clip è già stato guardato più di 13 mila volte. In Italia i media si sono mossi solo a seguito di questa video testimonianza di successo su youtube.

“Scandal in Pantheon (Russia-Italy Bach-consort)”, cosi è stato titolato il videoclip che mostra il concerto di musica barocca del quintetto russo Bach Consort di domenica 28 febbraio al Pantheon. Avrebbe dovuto finire alle 18:15, ma è stato interrotto poiché il tempio alle 18 andava chiuso. Gli artisti russi esibivano l’ultimo movimento di Vivaldi quando una impiegata del Pantheon ha chiesto loro di terminare.

Nel video si sentono le proteste degli spettatori italiani; ma l’amministrazione del Pantheon è stata decisa nel voler chiudere in orario. L’autore del video ha scritto un commento toccante in inglese:
Here you can see why nobody plays concerts in Italy anymore. The employees turned off the lights and started to drive the public out cause they work till 18.00. The concert would have be finished at 18.15 by the way. Hundreds of people didn’t want to leave, they were crying to musicians Suonate, suonate and Vergognatevi to the Pantheons employees“.

Italiani e media non sullo stesso piano
La reazione collettiva dei giornali italiani, le esclamazioni di vergogna, dimostrano che gli italiani hanno ancora conservato l’amore per l’arte dei loro famosi antenati; probabilmente i media, poiché in ritardo sulla segnalazione e solo successiva alla testimonianza del videoclip su youtube, tentano almeno di dare quest’immagine al mondo.

Invece il fatto che un canale amatoriale su youtube abbia attivato i grandi quotidiani e sia diventato la loro fonte, conferma l’influenza che può avere il giornalismo amatoriale dei cittadini, nella forma non professionale; e che tutto ciò che interessa la società non può passare inosservato e in silenzio nell’era di internet.

KOS/ger

per leggere “Scandalo a Roma col quintetto russo Bach consort” in lingua russa clicca sul titolo che segue in cirillico, нажми “Скандал в Риме с русским ансамблем Бах-консорт” для просмотра версии на русском.

Print This Post

Post correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.