Le strade fracassate di San Pietroburgo

Segnaletica stradale 300x175 Le strade fracassate di San Pietroburgo

Автомобилисты Automobilisti

Oltre 200 le strade che a San Pietroburgo sono sderenate; cioè piene di buche. E’ quanto ha riferito nei giorni scorsi la polizia stradale della città. Nel sito ufficiale han scritto: “più di 200 strade con distruzioni della pavimentazione, possono minacciare la sicurezza stradale e necessitano di rifacimento del manto o riparazione“. Nella Venezia del Nord ci sono in tutto circa 1800 strade.

Siete mai stati in Russia? Bé da queste parti – al confronto con quelle italiane – le strade sono un disastro, specie fuori dei centri abitati; chiunque arrivi in automobile, entrando dall’Europa, si rende subito conto di quale sia lo stato del manto stradale. Arrivando dal confine Estone, con la città di Narva, appena pochi chilometri fuori Ivangorod, in territorio russo e direzione di San Pietroburgo, ci sono zone dove passando la sensazione è quella che l’asfalto abbia subito un bombardamento; buche e spaccature ovunque, è necessario rallentare e camminare tentando di fare la gincana.

Stessa situazione arrivando da sud, facendo ingresso nella dogana vicina alla cittadina chiamata Ostrov; quando ci si immette nella M-20 – che per i Russi è un’autostrada – si nota subito che la qualità del manto stradale è ben lontana dal livello europeo. C’è da dire che in inverno, dopo qualche abbondante nevicata, queste strade si percorrono meglio, grazie alla neve che ha coperto e tappato buche e spaccature.

Associo però lo stato delle strade di Russia prevalentemente con le condizioni climatiche; l’asfalto non può reggere alle rigide temperature invernali e al peso delle migliaia di veicoli pesanti che ogni giorno vi passano e, per quanto ho potuto osservare, i russi dedicano molti mezzi e risorse alla manutenzione delle strade.

  • Viaggio in Finlandia (0)
  • Stazioni ferroviarie russe: In treno come in aereo (0)
  • San Pietroburgo Festival del canto corale: Italia rappresentata dalla Corale Polifonica Angelicus (0)
  • Russia e Italia: AIDS e HIV positivi in aumento (0)
  • Ricarica telefonica in Russia (2)
  • Rispondi