Lezione di russo: Come va? Che novità?

Sexy Profe 283x300 Lezione di russo: Come va? Che novità?

Уроки итальянского английского Lezioni di russo inglese e italiano

E andiamo avanti con la terza lezione della lingua russa. Già abbiamo imparato Privyet (Ciao); di solito cosa si dice subito dopo? Certo intendo “Come va?”; “How are you?” in inglese.

In russo si usa dire “Как дела?“, che dal cirillico è translitterato in “Kak dela” (pronunciatelo Kak dyelà); che letteralmente significa: come vanno gli affari.

In risposta sentirete “Bene, grazie! E tu (Lei)?”, in russo “Хорошо, спасибо. А ты (Вы)?” translitterato “Khorosho, spasibo. A ty (vy)?” che si pronuncia “Kharashò, spasìba. A ty (vy)?”

Gli sbagli, molto comuni, degli italiani che imparano a parlare russo sono, in questo caso, che spesso invece di “kh” (in spagnolo “j” e in toscana, a Firenze, ci si avvicinano molto quando pronunciano, per esempio, la “c” di Cane o di Coca-Cola) pronunciano una “k” dura. Idem con la lettera “s” spesso gli italiani la leggono come “z”, ma invece la “s” russa è sorda; ricordatevi come suona quando diciamo la parola Sole.. E pochi riescono a pronunciare in modo corretto la “ы” “y” questa deve essere dura, quasi a metà tra la i e la u.

Se già conoscete il vostro partner di conversazione si può aggiungere subito dopo “Che novità?”, in russo “Что нового?“, translitterato “Chto novogo”, peró si pronuncia “Shto nòvava”, dal momento che la lingua russa ha questa particolarità, alle volte, alcune parole, non vanno letta esattamente come sono scritte.. ma ci ritorneremo in seguito.

GER

Print This Post

Post correlati

Rispondi