Lezione di russo: Grazie e Scusami

Marina insegnante 300x216 Lezione di russo: Grazie e Scusami

Уроки английского Lezioni di lingue

Questa volta impariamo come si ringrazia e si chiede scusa nella lingua russa.

Immaginate che la vostra amica russa vi regali una bottiglia di ottima vodka; bisogna ringraziarla per l’atto generoso. In inglese si direbbe “Thank you”, in russo invece “Спасибо“, translitterato “Spasibo” (e pronunciato Spasìba); cercando nell’origine della parola scopriamo che letteralmente significa “Dio ti salvi”. Se la bottiglia è bella e grande bisognerà rafforzare il ringraziamento: “Grazie mille!” (ovvero anche Molte grazie!) che in inglese sarà “Thank you very much” e in russo “Спасибо большое“, translitterato ai caratteri latini in “Spasibo bolshoye” (e pronunciato Spasìba balshòie), dove “bolshoye” vuol dire grande (come molte, nel nostro molte grazie).

Quando in risposta a Grazie la vostra amica vi dirà “Пожалуйста“, translitterato “Pozhaluysta” e pronunciato “Pazhàlsta”, non spaventatevi; vuol giusto dire “Prego”, in inglese “You are welcome”. La stessa parola “Pozhaluysta” si usa non solo in risposta a “Grazie”, ma anche come “Per favore” (Please, in inglese); ad esempio quando chiederete alla vostra amica russa i bicchieri: “Dammi per favore i bicchieri” in russoДай, пожалуйста, стаканы“, translitterato “Day, pozhaluysta, stakany”, pronunciato “Dài, pazhàlsta, stakàni” .. E’ insolito ma la parola “Dai” ha la stessa pronuncia e significato in entrambe le due lingue.

Ora che l’amica russa l’avete ringraziata possiamo proporle di gustarsi la bevanda insieme. Aprite la bottiglia e versate la vodka nei bicchieri, ma improvvisamente il vostro gatto salta sopra al tavolo e un po di vodka finisce sui pantaloni dell’amica. Che sfortuna! Bisogna scusarsi, ma come? Vi viene in mente che in inglese si dice “Please, excuse me”, cioè “Per favore, scusami”. In russo bisogna dire “Извини, пожалуйста“, translitterato “Izvini pozhaluysta” ( e va pronunciato Izvinì pazhàlsta. Dai Su’, non è difficile, dovete giusto ricordare che la russa “ж” “zh” va pronunciata esattamente come la “j” francese della parola jarden). L’origine della parola “izvini” deriva da “vina”, che in italiano traduciamo in “colpa”.

Nel caso si faccia una brutta figura con una persona non conosciuta si da del Lei, “Per favore, scusatemi”, che si traduce in russo come “Извините, пожалуйста“, translitterato ‘Izvinitye pozhaluysta”.

Vi auguro di fare meno brutte figure e ricevere tanti regali!

GER

Print This Post

Post correlati

WordPress › Errore

Il sito sta incontrando difficoltà tecniche.