Lezione di russo: Commiato e saluti

Marina russa 240x300 Lezione di russo: Commiato e saluti

Русский язык Английский и Итальянский Lingua Russa Italiana Inglese

Eccoci qui nuovamente a imparare la lingua russa, o almeno le parole più importanti da conoscere.

Prima o poi ogni conversazione arriva alla fine; perciò bisogna sapere come ci si congeda in russo. La lingua russa offre diversi modi per farlo a seconda della situazione, formale o informale, del discorso.

Esistono diversi modi per finire un incontro; se informale, tra amici, il saluto più usato è “Пока“, translitterato “Poka” (pronunciato Pakà); che è equivalente all’italiano “Ciao” e si usa anche per significare “Fino a..”. In inglese invece si dice “Bye”.

Un altro modo russo di finire la conversazione è la frase “До встречи“, translitterato “Do vstrechi”, (Da fstrèci), che è simile all’italiano “Ci vediamo”. In inglese invece si dice “See you”.

Quando pensate di non rivedere l’interlocutore, oppure quando litigate con la fidanzata, per intimorirla, si usa dire “Прощай“, translitterato “Proshay” (pronunciato Prashài), che è omologo all’italiano “Addio”. In inglese invece si dice “Bye forever”.

Nella lingua russa si usa anche augurare fortuna per finire la conversazione, anche se non è necessariamente legato a qualche evento importante; dicendo “Удачи“, translitterato “Udachi” (si pronuncia Udàci), che corrisponde in lingua italiana a “Buona fortuna”. In inglese invece si dice “Good luck”.

Ora passiamo al discorso formale, ufficiale. La maniera più usata per finire una conversazione ufficiale tra russi è “До свидания“, translitterato “Do svidaniya” (Da svidàniia), che è uguale all’italiano “Arrivederci”. In inglese invece si dice “Good bye”.

Spesso in lingua russa anche si augura “Tutto il bene”, “Всего хорошего” translitterato “Vsyego khoroshyego” (Fsievò kharòshieva), corrisponde in italiano a “Stammi bene” oppure “Ti auguro tutto il bene”. Un’altra frase simile sarebbe “Всего доброго“, translitterato “Vsyego dobrogo” (Fsievò dòbrava). In inglese invece si dice “All the best”.

Avrete fatto caso che, quando una parola russa inizia con la lettera “б” cioè la nostra “b”, questa è pronunciata “f”; e che ancora, quando in una parola il penultimo carattere è “г” “g” in realtà è pronunciato “v”. E’ molto importante ricordarlo.

Per dire addio nella conversazione formale bisogna cambiare la parola che già abbiamo imparato in “Прощайте“, translitterato “Proshayte” (Prashàite).

Ci vediamo, cari studenti!

GER

Print This Post

Post correlati

1 comment for “Lezione di russo: Commiato e saluti

  1. Звездная ночь
    18 gennaio 2015 at 14:21

    Un buon articolo, unica correzione: è la в (v) ad essere pronunciata f in inizio/fine di parola o se seguita da ь (mjagkij znak) e non la б, che quando palatalizza suona come p.
    Inoltre la Г si pronuncia v non tanto quand’è la penultima lettera, ma quando è in mezzo a due vocali (p.e. алкогольный, alcolico, si pronuncia alkavol’nyj).

Rispondi