Lezione di russo: I pasti

Prof sexy 300x228 Lezione di russo: I pasti

Марина Орлова Marina Orlova

In Russia, come in Italia, esistono tre tipi di pasti che si distinguono per l’orario in qui vengono consumati, e per la quantità del cibo.

La colazione, primo pasto della giornata, vien fatta generalmente poco dopo il risveglio; in russo la si chiama “Завтрак” translitterato “Zavtrak” e va pronunciato “Zàftrak”. In inglese vien detta “Breakfast”.

Il pranzo, pasto di metà giornata, in russo si chiama “Обед” translitterato “Obyed” (Abièt). In inglese “Lunch”.

L’equivalente della nostra cena, il pasto serale, in russo è “Ужин” translitterato “Uzhin (Ùjen; ricordate di pronunciare la “j” come nel francese jarden). In inglese “Dinner”.

Per gli altri pasti della giornata in italiano si parla di fare uno spuntino e in russo si dice “Перекусить” translitterato “Pyeryekusit” (Pirikusìt). In inglese “To have a snack”.

Camminando con la vostra nuova amica russa per San Pietroburgo, potete dirle “Io ho fame e te, hai fame?”, che in russo si traduce come “Я голоден, а ты голодна?” translitterato “Ya golodyen, a ty golodna” (Ià gòladien, a ti galadnà); in russo, come avrete notato, la parola cambia sulla fine a seconda dal genere del sostantivo, se maschile, femminile o neutro.
Sul fatto della fame potremmo anche dire in altro modo: “Я хочу есть, а ты хочешь есть?” translitterato “Ya khochu yest, a ty khochyesh yest” (Ià khaciù ièst, a ti khòciesh ièst?), cioè “Desidero mangiare, e tu vuoi mangiare?”.

Il discorso potrebbe seguire così: “Andiamo a cena in un ristorante / caffè”. Per dire “cenare” in russo bisogna aggiungere alla parola del pasto che abbiamo gia imparato il suffisso “po” e la finale “at”, cioè pouzhinat. I nomi dei due locali pubblici in russo e italiano sono simili; ecco quindi che abbiamo tutta la frase “Пойдем поужинать в ресторан / кафе” translitterato “Poydyom pouzhinat v ryestoran / kafe” (Paidiòm paùjinat v riestaràn / kafè).

Nel locale, o al momento del conto, alla bella ragazza russa si potrebbe dire “Offro io” oppure “Pago io” che in russo è “Плачу я” translitterato “Plachyu ya” (Placiù ià). Attenzione però, se la ragazza russa è emancipata facile che vi proporrà di pagare alla romana, ognuno per se.

KOS

Print This Post

Post correlati

Rispondi