Lezione di russo: Le bevande

Insegnante russa 182x300 Lezione di russo: Le bevande

Video lezioni con Marina Orlova Видео уроками с Мариной Орловой

Abbiamo gia parlato dei pasti, ora bisogna imparare le bevande, che in russo si chiamano “Напитки” translitterato “Napitki” si pronuncia uguale a come scritto; in inglese invece è molto simile alla parola italiana, si scrive Beverages.

A San Pietroburgo ultimamente fa molto caldo, quindi la frase “Ho sete e tu hai sete?” potrebbe servire. In russo si dice “Хочу пить, а ты хочешь пить?” translitterato “Khochu pit, a ti khochyesh pit” (Khaciù pit, a ti khòciesh pit), che letteralmente vuole dire “voglio bere”. In inglese si dice I’m thirsty.

Singolare è che nella lingua russa il verbo bere cambia a seconda del tipo di bevanda. Se ci si riferisce a non alcolici si usa “pit” come già abbiamo visto, mentre invece con gli alcolici si usa aggiungere il prefisso “vi”, cioè “vipit”, che letteralmente vuol dire bere tutto sino alla fine.

Prima impariamo i nomi delle bevande non alcoliche. Acqua in russo è “Вода” translitterato “Voda” (Vadà). La parola inglese è Water.

Tè in russo si traduce in “Чай” translitterato “Chay” (Ciài). In inglese si dice Tea.

Caffè in russo si dice “Кофе” translitterato “Kofye” (Kòfie). La parola in inglese è Coffee.

Latte in russo si scrive “Молоко” translitterato “Moloko” (Malakò). In inglese Milk.

Se si parla di Succo di frutta in russo questo è semplicemente succo “Сок” translitterato “Sok” (Sòk). La parola equivalente in inglese è Juice.

Ora passiamo alle bevande alcoliche. La più famosa è la vodka, in russo “Водка” translitterato “Vodka” e idem si pronuncia. Notate che Acqua e Vodka in russo sono quasi la stessa parola. I russi spesso, quando aprono una bottiglia, cercano di finirla; invece gli italiani non la finiscono subito, specie se si tratta di un alcolico forte, si beve giusto un dito alla volta e la bottiglia vien poi riposta per la prossima volta. Inoltre i russi solitamente usano la misura, i 100 grammi, e non il bicchierino.

In verità in Russia c’è un’altra bevanda più diffusa e comunque alcolica, intendo la birra, in russo si chiama “Пиво” translitterato “Pivo” (Pìva). L’equivalente inglese è Beer. Mentre gli italiani la birra la bevono quando fa caldo o per accompagnare la pizza, i russi la consumano tutto l’anno anche camminando per strada e quando è molto freddo.

Al tavolo durante qualche festa anche in Russia, ma non con ogni pasto come spesso capita in Italia, si beve il vino; che in russo è “Вино” translitterato “Vino” (Vinò). In inglese si dice “Wine”.

In Italia per capodanno, nei compleanni, alle nozze e in molte altre occasioni si usa molto bere lo Spumante, ovviamente italiano. Per i russi non fa differenza, che sia italiano spumante o francese champagne lo chiamano con una sola parola, simile al francese e inglese, “Шампанское” translitterato “Shampanskoye” (Sciampànskaie). La parola inglese è, appunto, Champagne.

KOS

Print This Post

Post correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.