La Cattedrale di Smolny si congeda con i turisti

Smolny Torre Campanaria 150x150 La Cattedrale di Smolny si congeda con i turisti

Макет Колокольни Смольного монастыря Modello della Torre Campanaria del Monastero di Smolny

La Cattedrale di Smolny non sarà più una destinazione turistica. In precedenza era uno dei posti più amati dai visitatori stranieri, specie per la bellissima veduta sull’opera ottocentesca dell’architetto italiano Francesco Bartolomeo Rastrelli; ma per adesso la sua vista è stata deturpata.

Come caduto dal cielo
Proprio nella piazzetta davanti alla Cattedrale di Smolny, nel mezzo delle ali del monastero, da qualche giorno s’è stabilito un cantiere edile; inizialmente installando un WC da esterni con un paio di alloggi-container per gli operai, poi buttando qua e la dei tappetti arrotolati han tagliato l’erba e, successivamente, hanno eretto un recinto di protezione.

732  160x120 cattedrale smolny La Cattedrale di Smolny si congeda con i turisti

In precedenza qui arrivavano bus turistici e decorate macchine degli sposi, per fermarsi e far le foto con lo sfondo del Monastero di Smolny dal color azzurro cielo; ma ora quella cornice già non si vede più; e son così spariti anche buona parte dei visitatori. Non solo ai turisti ma anche agli studenti pietroburghesi hanno tolto la possibilità di godere della bellezza e leggerezza del Monastero, poiché, proprio nei suoi antichi edifici, si trovano tre facoltà dell’Università statale di San Pietroburgo, cioè le facoltà di sociologia, di relazioni internazionali e di scienze politiche.

733  160x120 cattedrale smolny La Cattedrale di Smolny si congeda con i turisti

La veduta, oltre a esser alterata dal parcheggio pieno di autoveicoli, è guastata anche da un grande recinto in parte coperto da una tenda bianca. In questo recinto sta scritto che sono in corso i lavori di scavo e perlustrazione storica, culturale, scientifica e archeologica, commissionati alla società ЗАО Озерки (ZAO Ozerki). I quattro aggettivi tuttavia confondono solo il senso, però almeno si capisce che non si tratta di un cantiere, ma di scavi; dureranno molto, circa tre mesi, giacché prevedono si protrarranno sino al 25 dicembre 2010.

734  160x120 smolny cattedrale La Cattedrale di Smolny si congeda con i turisti

Alla ricerca della torre campanaria
Ma perché scavano proprio qua, dove tutto era sempre tranquillo? A loro dire la ragione è straordinaria. Stanno cercando le fondamenta del campanile, la torre campanaria che Francesco Bartolomeo Rastrelli aveva progettato e disegnato; voleva costruirla ma non l’aveva realizzata.

735  320x240 smolny cattedrale e torre campanaria La Cattedrale di Smolny si congeda con i turisti

Un campanile altissimo, circa 140 metri, che è oltre 40 metri più alto della Cattedrale di Smolny; rimase solo nei disegni e nel modello del monastero. Attualmente, dopo 175 anni dalla costruzione della Cattedrale, a qualcuno è venuta l’idea di realizzare il progetto dell’architetto italiano completando l’opera.

Situazione ambigua
Giornalisti e cittadini però fanno echeggiare un allarme; sussiste il parere, fondato, che la costruzione di una struttura tanto alta nel pieno centro di San Pietroburgo potrebbe cambiare la dinamica della città. Poiché al momento, come in passato, i tre punti più facilmente visibili del centro sono la Cattedrale di Sant’Isacco; la Cattedrale di Pietro e Paolo, sita nella omonima Fortezza; e l’Ammiragliato. Il campanile di Smolny sarebbe ancor più alto, attirando maggiormente l’attenzione.

Perturbare l’armonia storica della fisionomia del centro cittadino potrebbe aprire la strada a future modifiche dell’aspetto della Venezia del Nord; e ci sono cittadini che si interessano proprio di questo corso di avvenimenti. Ad esempio, già dal 2007 c’è un acceso dibattito sulla costruzione del centro business Okhta Centr della Gazprom con la torre di quasi 400 metri che potrebbe emergere subito dopo il Campanile di Smolny. E di certo ci sono anche altri interessi a sviluppare altri progetti di meno ampio respiro rispetto Okhta Centr.

If you can see this, then you might need a Flash Player upgrade or you need to install Flash Player if it's missing. Get Flash Player from Adobe.

Insomma, è difficile prevedere come si trasformerà la città di San Pietroburgo; resterà una metropoli tradizionale mantenendo il divieto della elevazione di edifici che si estendano nell’altezza oppure si svilupperà, dando il via libera alla costruzione di grattaceli super moderni nel prossimo decennio? Al momento per tutti noi è impossibile saperlo.

KOS

Print This Post

Post correlati

1 comment for “La Cattedrale di Smolny si congeda con i turisti

  1. Okhta-Centr
    21 gennaio 2011 at 15:35

    Dai! Che il motivo di quegli scavi era poter dare il via alla costruzione del grattacielo Okhta-Centr Gasprom!

    Finalmente rinunciano al progetto di edificare quella costruzione alta più di 400 metri, sita sull’altra sponda del fiume Neva, proprio di fronte alla Cattedrale di Smolny.

    Era dal 2005 che Gazprom aveva annunciato il progetto che prevedeva la realizzazione di un grattacielo di 403 metri, sulla sponda del fiume Neva nella parte opposta del monastero di Smolny.
    Le han provate tutte, nonostante che nella Venezia del Nord ancora ci sia una norma molto antica, oggi ancora scritta nei piani regolatori, che vieta la costruzione di torri o palazzi superiori a 42 metri.
    Gazprom è la più grande compagnia russa nell’estrazione di gas e, dopo aver acquisito la società siberiana Sibneft, è entrata a fare parte dei più grandi possessori di giacimenti petroliferi del mondo. E’ anche lo sponsor della squadra di calcio “Zenit San Pietroburgo”, allenata dall’italiano Luciano Spalletti, vincitrice del campionato russo.
    Finalmente Gazprom, colosso dell’economia russa, è venuta meno alla volontà di edificare il grattacielo Okhta-centr.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.