Processo truffatori napoletani Tribunale di San Pietroburgo

manette 150x150 Processo truffatori napoletani Tribunale di San Pietroburgo

Truffatori italiani Мошенники граждане Италии

Il Tribunale del distretto Kuybyshevskiy di San Pietroburgo, non distante dalla famosa Nevskiy Prospekt, esamina la causa penale sui capi di imputazione di falsificazione e truffa, commessi da alcuni partenopei. Gli imputati sono tre napoletani e un russo; è quanto apprendiamo dal GUVD di San Pietroburgo, cioè l’omologo dei reparti di Polizia Giudiziaria in Italia.

Se ricordate nel luglio del 2009, a San Pietroburgo, furono arrestati tre italiani per frode e truffa: Nunzio Roberto, Lanzeta Raffaele e Fucci Giovanni; il terzetto di truffatori italiani vendeva apparecchiature falsificate e non funzionanti (un po’ come succedeva in Italia nelle aree di servizio degli Autogrill; ndr.) con il marchio Honda. Generatori, pompe, perforatori; la milizia russa scoprì tre depositi con tutto l’occorrente per la falsificazione, adesivi, ologrammi, certificati di garanzia ed altro ancora, marchiati Honda.

Crimine all’italiana in Russia: Arrestati per frode e truffa tre italiani a San Pietroburgo (6)
  • Le disavventure dei carcerati italiani proseguono (2)
  • In Russia si percepisce l’orgoglio russo (0)
  • San Pietroburgo Festival del canto corale: Italia rappresentata dalla Corale Polifonica Angelicus (0)
  • Info (0)
  • WordPress › Errore

    Il sito sta incontrando difficoltà tecniche.