L’acqua del mare raffredda i server di Google

Diagramma raffreddamento 150x150 Lacqua del mare raffredda i server di Google

Google: Sistema di raffreddamento ecologico Гугл: Экологической системой охлаждения

La compagnia internet Google sostiene lo sviluppo sostenibile, termine ultimamente anche di moda ma necessario a ridurre i rischi di impatto ambientale.

Utilizzando tecnologie innovative ed ecologiche Google ha aperto in Finlandia, nella città di Hamina, un nuovo data center; il centro di calcolo o anche detto “centro elaborazione dati” (CED), è situato all’interno di una vecchia cartiera. Migliaia di server computer ovviamente scaldano molto e per non mettere degli impianti di aria condizionata hanno deciso l’utilizzo di un sistema completamente diverso, innovativo ed ecologico.

Centro elaborazione dati di Google in Finlandia ad Hamina, con il sistema di raffreddamento ecologico:

Adoperando tunnel già esistenti e un condotto scavato nel granito che portano al golfo di Finlandia, Google utilizza l’acqua del mar Baltico; questa arriva all’interno del data center (centro elaborazione dati), prelevata con speciali tubazioni in fibra di vetro rinforzate con il titanio e messa nel ciclo di raffreddamento. Per fare poi in modo che l’acqua calda non provocasse eventuali problemi ambientali, legati allo sbalzo di calore della, nel suo percorso di ritorno si mescola con altra acqua fredda del golfo, ottenendo così una temperatura più vicina e simile a quella del mare.

  • Scoppiano a San Pietroburgo due tubazioni del teleriscaldamento (0)
  • Salviamo la Terra finché non è tardi (0)
  • Madri surrogate russe e ricerca utero in affitto (1)
  • Lezione di russo: Le bevande (0)
  • Blackout elettrico a San Pietroburgo (0)
  • Rispondi