La crisi in Italia e Putin diventa comunista

Putin riscrive storia Russia La crisi in Italia e Putin diventa comunista

Vladimir Putin con la falce e il martello Владимир Путин с серпом и молотом

Oggi guardiamo i disegni del quotidiano Corriere della Sera e del giornale russo Novaya Gazeta (Новая газета). In Italia ancora si prendono in giro le reazioni del governo alla crisi finanziaria e politica, in Russia invece in prima linea sta la campagna elettorale.

Vignetta satirica italiana
Gianelli continua a far pratica nel disegnare Silvio Berlusconi in tutte le posizioni e angolazioni. Oggi il primo ministro italiano è vestito da fantino, ma invece di un cavallo cavalca una gigantesca lumaca stanca e stremata; a spingerlo da dietro è il presidente italiano, Giorgio Napolitano, gridando, “Siamo alla fretta!” La critica verso Napolitano può essere interpretata come segue: Il presidente ha buone intenzioni e cerca anche di fare di tutto per il bene del Paese, ma le sue azioni sono molto lente e non portano alcun beneficio sostanziale, difatti l’unica cosa di cui dispone è di una lumaca e dal suo punto di vista questa va anche troppo veloce.

  • Berlusconi sui tacchi e Medvedev gioca a badminton (0)
  • Vertice G20 ed il delizioso kebab di merda (0)
  • Nuovo governo Monti e la politica sbagliata del partito Russia Unita (1)
  • Monti con le banche e Medvedev contro lo scudo americano (2)
  • Berlusconi sul trono e gli investimenti invisibili in Russia (0)
  • Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.