L’addetto culturale del Consolato Italiano è stato picchiato e derubato

Giorgio Mattioli L’addetto culturale del Consolato Italiano è stato picchiato e derubato

Giorgio Mattioli direttore Istituto Italiano di Cultura Джорджио Маттиоли Директор Итальянского института культуры

Aggredito picchiato e derubato nel centro di San Pietroburgo, il direttore dell’Istituto Italiano di Cultura del Consolato Italiano, Giorgio Mattioli, assalito e rapinato in strada a due passi da casa.

Lo scorso mercoledì 4 aprile, in pieno centro di San Pietroburgo è stato aggredito e picchiato, per la motivazione di derubarlo, il direttore dell’Istituto di Cultura presso il Consolato Generale d’Italia, Giorgio Mattioli.

Il 62-enne direttore dell’Istituto di Cultura è stato aggredito alle 19:15 di fronte al portone della casa al civico numero 85 di Canale Griboedova (Naberezhnaya Griboedova, Набережная канала Грибоедова).

La dinamica dell’agguato, come raccontata su alcuni quotidiani pietroburghesi, parla di due giovani ragazzi di circa vent’anni in abbigliamento sportivo di colore scuro; questi hanno aggredito e picchiato il diplomatico italiano per rapinarlo; gli han preso 20 mila rubli, il passaporto diplomatico, il certificato di registrazione della sua autovettura (una Volvo 460) le chiavi dell’auto, dei documenti di lavoro e l’orologio da polso.

  • Visita o vacanza a Pietroburgo. Ecco alcune raccomandazioni (12)
  • Prossimi eventi italiani a San Pietroburgo – Ottobre 2012 (9)
  • La Mediateca dell’Istituto Italiano di Cultura riapre (5)
  • Italiani a San Pietroburgo: Vittime dei borseggi estivi, anche in gelateria (1)
  • Iscriversi a San Pietroburgo alla Mediateca Italiana (4)
  • 34 comments for “L’addetto culturale del Consolato Italiano è stato picchiato e derubato

      • Canada goose pas cher
        20 novembre 2013 at 20:12

        L’addetto culturale del Consolato Italiano è stato picchiato e derubato | San Pietroburgo

      Rispondi